Pelle delicata e sensibile

Entrare in un mondo di cura e attenzione è fondamentale quando si tratta di pelle delicata o sensibile. Ogni prodotto che scegliamo ha un impatto diretto su come ci sentiamo e sull’aspetto della nostra pelle. Per chi ha la pelle sensibile, una formulazione sbagliata può significare giorni di disagio. Ecco perché la nostra gamma di cosmetici naturali e bio è stata formulata pensando alla pelle delicata. Per la pelle sensibile, la gentilezza non è solamente un desiderio, ma una necessità assoluta.

6 prodotti nella categoria

Product Order

Product Order

Cerca

Cerca

tipo di pelle

tipo di pelle
  • Secca (7)
  • Psoriasi (2)
  • Sensibile (6)
  • Reattiva (6)
  • Bruciata (4)

Categorie

Categorie
  • Crema lenitiva (5)
  • Creme idratanti (5)
  • Cosmetici pulizia viso (2)

Benefit

Benefit
  • Idrata la pelle secca (7)
New!
-20%
benefici crema corpo bio pelle secca e delicata
Crema corpo bio per pelle secca e delicata

19,92

(16 recensioni dei clienti)
New!
-20%
benefici crema mani bio pelle secca e delicata
Crema mani bio per pelle secca e delicata

10,32

(14 recensioni dei clienti)
New!
-20%
benefici crema viso bio pelle secca e delicata
Crema viso bio per pelle secca e delicata

19,92

(15 recensioni dei clienti)
New!
-20%
benefici latte detergente bio pelle secca e delicata
Latte detergente viso bio per pelle secca e delicata

19,92

(2 recensioni dei clienti)
New!
-20%
benefici olio viso e corpo bio pelli secche e delicate
Olio viso e corpo bio per pelle secca e delicata

18,32

(11 recensioni dei clienti)
-20%
unguento naturale psoriasi benefici
Unguento viso e corpo bio per pelle secca e delicata

21,52

(9 recensioni dei clienti)

Perché scegliere i prodotti PlantaDea in caso di pelle delicata e sensibile

Scegliere PlantaDea per la cura della pelle delicata e sensibile significa optare per un'esperienza che unisce scienza e natura. Noi di PlantaDea abbiamo dedicato tempo ed energia in ricerche approfondite e passione per formulare una linea di prodotti che rispondono con precisione alle esigenze della pelle sensibile, garantendo al contempo un trattamento efficace e piacevole. La selezione di ingredienti naturali e biologici è alla base delle nostre formulazioni; l'olio di riso e l'olio di mandorle dolci sono solo due esempi di come cerchiamo di avvicinarci alla natura per offrire soluzioni concrete, fornendo emollienza e nutrimento essenziale. Il Cannabidiolo è un ingrediente che sta guadagnando popolarità per le sue proprietà antinfiammatorie e calmanti, rendendo i nostri prodotti una scelta raffinata anche per le pelli più reattive. L'acido ialuronico e il burro di karitè presenti nei nostri cosmetici assicurano un'idratazione profonda, mantenendo la pelle morbida e ben nutrita. La protezione è un altro pilastro della nostra filosofia. Gli oli di borragine e lino lavorano sinergicamente per rafforzare la barriera cutanea, offrendo una difesa quotidiana dagli agenti esterni e favorendo la riparazione dei tessuti. La tollerabilità dermatologica è una promessa che manteniamo grazie alla scelta di conservanti naturali delicati e fragranze ipoallergeniche. Sappiamo che la bellezza non riguarda solo l'aspetto esteriore, ma anche come ti senti. Noi di PlantaDea vogliamo che ogni momento della tua routine di bellezza sia un'esperienza piacevole e gratificante. Nonostante il nostro impegno per la sicurezza e l'efficacia, i nostri cosmetici sono formulati per offrire anche una piacevole esperienza sensoriale, con texture piacevoli e profumazioni delicate. Con PlantaDea, celebriamo e proteggiamo la bellezza naturale della tua pelle delicata e sensibile ogni giorno, con prodotti appositamente studiati per esaltarne la naturale bellezza e rispettando le sue specifiche esigenze.
Indice dei contenuti

Pelle sensibile: cos’è

La pelle è provvista di una barriera protettiva naturale che le permette di tenere lontani batteri e altre sostanze potenzialmente nocive. È il suo modo per difendersi e quando è in salute lo fa molto bene, consentendoci di venire a contatto con sostanze diverse ma senza che l’organismo venga intaccato. Inoltre, questa barriera protettiva aiuta la pelle a trattenere l’umidità, mantenendola idratata.

Tuttavia, capita che alcuni fattori esterni o certe cattive abitudini intacchino questa barriera protettiva, rendendo la pelle più vulnerabile agli agenti esterni. Se la barriera si indebolisce, la pelle diventa più secca perché non trattiene più la giusta quantità di acqua e può lacerarsi, portando a infiammazioni e malattie.

La pelle sensibile è una condizione che vivono tantissime persone. Non trattandosi di una vera e propria malattia in senso tradizionale, molti tendono a sottovalutarla pensando che passerà da sola. Ma sottovalutare un problema non è mai la strada giusta per risolverlo.

Perché la pelle diventa sensibile

Ci sono numerose cause della pelle delicata, in primis l’età. In alcune fasi della vita la pelle è molto più delicata, come quando si è bambini o quando si è anziani. Nel primo caso, la barriera protettiva non è ancora abbastanza sviluppata come quella degli adulti, mentre nel secondo caso diminuiscono i canali che distribuiscono acqua nella pelle seccandola.

La pelle poi è molto sensibile e può seccarsi a causa di un’eccessiva disidratazione o di un’allergia a qualche alimento. È sempre la pelle la prima a dare avvisaglie anche in caso di malattie come la dermatite, l’acne o la psoriasi, che la indeboliscono notevolmente. Infine, cause interne possono essere anche gli sbalzi ormonali.

Ci sono poi tutta una serie di cause esterne come il clima, infatti la pelle si secca e si indebolisce molto di più in inverno, quando c’è molto freddo. Ma ad indebolirla possono essere anche dei prodotti e delle sostanze, come dei detergenti troppo aggressivi o dei farmaci.

Quali sono i sintomi della pelle sensibile

La pelle sensibile è una condizione che si manifesta attraverso una serie di sintomi che riflettono una reazione intensificata agli stimoli esterni. Questa condizione è più pronunciata e percettibile principalmente sul viso, in particolare in zone quali il mento, le labbra, la regione naso-labiale, gli occhi e la fronte. Questa maggiore sensibilità è spesso dovuta alla maggiore permeabilità cutanea e alla sottigliezza dello strato corneo in queste aree. Di seguito sono elencati alcuni sintomi comuni associati alla pelle sensibile, evidenziati in modo professionale ma comprensibile:
  • Sensazione spiacevole: la pelle sensibile spesso manifesta una sensazione di bruciore e pizzicore, che può essere esacerbata dall'applicazione di alcuni prodotti cosmetici.
  • Elasticità ridotta: una caratteristica distintiva della pelle sensibile è la sua ridotta elasticità, che può rendere la pelle meno resiliente agli stress meccanici.
  • Tendenza alla desquamazione: la pelle sensibile tende a desquamarsi, causando aree secche e squamose.
  • Prurito: il prurito è un sintomo comune, che può variare da lieve a intenso, causando irritazione e arrossamento cutaneo.
  • Secchezza e disidratazione: la pelle sensibile è spesso secca, arida, disidratata e può apparire screpolata, mostrando una necessità di idratazione e nutrimento.
  • Sensazione di tensione: un'altra manifestazione tipica è la sensazione di "pelle che tira", che può essere particolarmente scomoda e indicativa di disidratazione.
  • Segni precoci di invecchiamento: nei casi di pelle sensibile, non è raro osservare segni precoci di invecchiamento cutaneo, come la formazione di rughe superficiali e macchie sulla pelle del viso, che possono essere associati a una maggiore sensibilità ai danni ambientali.
Questi sintomi, sebbene soggettivi, delineano un quadro che richiede una cura attenta e prodotti specificamente formulati per rispettare e nutrire la pelle sensibile.

Malattie correlate alla pelle sensibile e delicata

Una barriera cutanea indebolita apre la strada a diverse altre malattie che riguardano la pelle. È importante sottolineare che non sempre una pelle sensibile porta all’insorgenza di patologie, anzi. Tuttavia, i medici hanno riscontrato una correlazione tra la pelle sensibile e le malattie nei pazienti che ne erano affetti.

La patologia più comune che può insorgere è la dermatite atopica, un’infiammazione cronica della pelle che porta a secchezza, prurito, sensibilità e arrossamento. Può inoltre presentarsi con un diverso grado di intensità.

Possono poi verificarsi couperose e rosacea, due malattie del viso. La prima causa una dilatazione dei capillari e delle venule, portando a un forte arrossamento del viso e nei casi più gravi evolvere in rosacea. La seconda è una malattia infiammatoria che può essere anche di origine batterica.

Può poi verificarsi anche un eritema, la cui forma più conosciuta è certamente quella derivata dall’esposizione solare. La pelle indebolita non riesce più a proteggersi ed è quindi soggetta a ricorrenti irritazioni.

Infine, si formano con più facilità degli ematomi e dei lividi sulla pelle delicata, poiché non ha il giusto grado di “imbottitura” per resistere agli urti.

Migliori trattamenti per prevenire e curare la pelle sensibile

Si può fare qualcosa per risanare una pelle troppo sensibile? Certamente! I rimedi vanno dall’introduzione nel proprio stile di vita di abitudini più sane e rispettose del proprio corpo all’utilizzo di prodotti per la pelle sensibile e delicata. Alcune condizioni più gradi possono richiedere l’intervento del medico tuttavia, se la sensibilità si trova ancora a uno stadio iniziale, può efficacemente essere curata in autonomia.

migliori trattamenti sono certamente quelli naturali perché reidratano la pelle, riducono i sintomi e stimolano la formazione della barriera protettiva della pelle senza comportare controindicazioni o effetti collaterali.

Detergenti per la pulizia del viso

Una corretta igiene personale è alla base per mantenere la pelle sana, giovane e in salute. Una buona routine è quella di lavare il viso due volte al giorno, una volta alla mattina appena svegli e una volta alla sera prima di andare a letto per eliminare le impurità raccolte durante il giorno. Questi lavaggi è sempre meglio farli con l’acqua tiepida, poiché l’acqua calda secca eccessivamente la pelle mentre quella fredda non è in grado di pulirla a fondo.

Oltre all’acqua corrente, puoi utilizzare un detergente appositamente pensato per le pelli delicate. Se la sensibilità è molto elevata, ti consigliamo di utilizzare il detergente solo alla sera, mentre alla mattina di ricorrere semplicemente all’acqua. È molto importante trovare un detergente delicato che non causi ulteriore secchezza, arrossamento o desquamazione. Meglio ancora se a base naturale con sostanze antinfiammatorie, idratanti ed emollienti.

Creme idratanti

Dopo aver pulito il viso con l’acqua e il detergente, è molto importante applicare una crema idratante. I lavaggi, soprattutto se usi spesso l’acqua, disidratano la pelle. Questo avviene perché la cute produce normalmente una sostanza oleosa che la aiuta a proteggersi dall’esterno. Ma un numero elevato di lavaggi può eliminarlo. Ciò significa che la pelle si secca e si disidrata.

Per evitare che ciò accada basta applicare una crema emolliente e nutritiva, che lasci la pelle morbida e che la nutra in profondità. Molte creme naturali non soltanto idratano la pelle, ma contengono anche vitamine, sali minerali, polisaccaridi e acidi grassi polinsaturi che curano la tua pelle aiutandola a tornare in forma.

L’applicazione della crema è certamente indicata dopo la detersione, ma in realtà puoi applicarla in qualsiasi momento della giornata, quando ne senti il bisogno o devi affrontare delle condizioni particolarmente avverse come un clima rigido.

Oli vegetali

Puoi prenderti cura della pelle del tuo viso anche attraverso l’utilizzo di un olio vegetale. Nell’olio sono spesso contenute sostanze come minerali e vitamine, che nutrono la tua pelle e la fanno tornare morbida.

Gli oli vegetali hanno moltissime proprietà. Sono infatti in grado di nutrire la pelle attraverso le sostanze naturali contenute al loro interno, la mantengono idratata, aumentano la capacità di rigenerazione cellulare e combattono l’invecchiamento precoce.

Esistono molte tipologie di oli vegetali, quello giusto per te dipende prima di tutto dal tuo tipo di pelle. Un olio alla canapa, ad esempio, è efficace per la maggior parte delle tipologie di pelle poiché non ostruisce i pori ed è indicato anche per pelli con disturbi o condizioni particolari.

L’olio va sempre combinato con una crema perché non contiene acqua e non è quindi in grado di idratare. La sua azione è più che altro nutritiva e curativa. Ne bastano poche gocce direttamente sulla pelle e un’attesa di qualche minuto perché venga assorbito.

Corretta alimentazione

Come in tutte le condizioni che riguardano il corpo umano, l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale. Avere un’alimentazione corretta e bilanciata è essenziale per mantenersi in salute. Abbiamo infatti visto che la pelle è la prima ad avvisare che qualcosa non va.

Dovresti integrare nella tua dieta degli alimenti ricchi di vitamine come gli agrumi, l’uva, i mirtilli, le albicocche e le ciliegie. La frutta rossa, in particolar modo, aiuta a proteggere i capillari e i vasi sanguigni. Oltre a frutta e verdura fresca, fai degli snack con la frutta secca per favorire la produzione di collagene.

Limita poi l’utilizzo di particolari spezie, di piccante o anche del caffè. La pelle è molto sensibile a queste sostanze, la regola migliore è sempre quella di non eccedere.

Infine, ricordati sempre di bere molta acqua perché la pelle va prima di tutto idratata dall’interno. Oltre che dall’esterno attraverso l’utilizzo di creme.

Limitata esposizione ad agenti esterni

Se soffri di pelle sensibile dovresti evitare il più possibile l’esposizione ad agenti esterni che potrebbero far insorgere delle malattie più gravi. Il tuo più gran nemico è certamente il sole, il quale ti può procurare, più facilmente rispetto ad altre persone, l’insorgenza di eritemi e scottature. Nel caso in cui tu debba trascorrere del tempo all’aria aperta, ricordati sempre di mettere una protezione solare.

Un altro grande problema di coloro che soffrono di pelle delicata e sensibile è costituito dagli sbalzi termici. Proteggersi dal caldo e dal freddo è un po’ più difficile, tuttavia puoi farlo attraverso un sapiente uso delle creme e di altre protezioni come, ad esempio, i guanti.

È chiaro poi che devi evitare di venire in contatto con sostanze che possano provocarti arrossamenti, prurito o addirittura allergie, perché la tua pelle potrebbe non avere una barriera abbastanza forte con cui proteggersi.

Cosmetici con apposite formulazioni

L’utilizzo di cosmetici scadenti o sbagliati può essere deleterio per la tua pelle perché la ricoprono per tutto il giorno. Dovresti quindi optare per cosmetici con principi naturali che siano lenitivi, idratanti ed emollienti.

Quando li scegli, oltre ad assicurarti che siano a base naturale, dovresti anche controllare che non contengano profumi, coloranti o allergeni. Tutte queste sostanze, che si possono trovare nei prodotti commerciali, non fanno bene alla tua pelle, soprattutto se è già molto sensibile. Alcuni cosmetici possono addirittura contenere nichel, a cui molte persone sono allergiche.

Se noti che la tua pelle è particolarmente rossa e ti prude, evita direttamente il make-up per qualche giorno e aspetta che si sfiammi. Poi, prima di applicare nuovamente il make-up, assicurati di spalmare la pelle con una crema idratante.

Burro di Karité

Il burro di karité è rinomato per la sua profonda azione idratante. Promuove la produzione di collagene e la crescita cellulare. È efficace nel ridurre l'aspetto di cicatrici e rughe sottili. Ricco di antiossidanti, antinfiammatori e qualità anti-invecchiamento, protegge dalla luce UV. Contribuisce a riparare la barriera epidermica. Penetra profondamente, rifornisce l'umidità e leviga il tono della pelle.

Olio di Olivello Spinoso

L'olivello spinoso è un ingrediente nutriente, ricco di acidi grassi e vitamine. Possiede notevoli proprietà antinfiammatorie ed è ottimo per idratare la pelle e proteggere la barriera cutanea dai danni ambientali. Riduce efficacemente rossori e irritazioni e ha la capacità di penetrare profondamente negli strati della pelle per rifornire l'umidità, rendendolo ideale per la pelle sensibile.

Olio di Camelia

L'olio di camelia è un potente antiossidante naturale con proprietà anti-invecchiamento, antinfiammatorie e antimicrobiche. È particolarmente efficace nel lenire la pelle secca, irritata e sensibile, penetrando in profondità e promuovendo la crescita di nuove cellule. Favorisce la guarigione della barriera cutanea ed è ricco di acidi grassi che idratano e proteggono la pelle dai danni causati dai radicali liberi. Questo olio calma l'infiammazione, riduce l'aspetto delle cicatrici ed è perfetto per lenire la pelle sensibile.

Olio di Canapa

L'olio di canapa è una fonte ricca di acidi grassi, nonché di proprietà antinfiammatorie e antiossidanti. Idrata, protegge e nutre la pelle in modo eccezionale. Lavora per rafforzare la barriera della pelle contro i danni ambientali. Riduce rossori e irritazioni con efficacia. Combatte l'invecchiamento precoce, riducendo l'aspetto delle rughe sottili. Minimizza imperfezioni e cicatrici, presentandosi come un prezioso alleato per la salute della pelle.

Olio di Jojoba

L'olio di jojoba è un ipoallergenico naturale, ottimo per la pelle sensibile. Favorisce la ritenzione dell'umidità, è ricco di antiossidanti e vitamina E. Calma le aree infiammate e promuove la guarigione. Offre una protezione delicata ma efficace, ideale per le pelli più sensibili e problematiche.
heartenvelopeeyeuseruserscartbullhornmagnifiercrosschevron-leftchevron-right