Riequilibra la pelle grassa

La tua pelle è un po’ troppo lucida? Ha un colorito spento? Probabilmente produce più sebo del normale. Conviverci potrebbe essere fastidioso, ma sappi che questo disturbo può essere trattato con appositi prodotti naturali per equilibrare la pelle grassa.

3 prodotti nella categoria

Product Order

Product Order

Cerca

Cerca

tipo di pelle

tipo di pelle
  • Secca (6)
  • Acne (4)
  • Psoriasi (2)
  • Sensibile (6)
  • Reattiva (6)
  • Bruciata (3)

Categorie

Categorie
  • Cosmetici pulizia viso (5)
  • Crema idratante (4)
  • Crema lenitiva (4)
  • Crema trattamento giorno (4)
  • Crema trattamento notte (3)
  • Maschera pulizia viso (1)

Benefit

Benefit
  • Nutre e protegge la pelle (7)
  • Idrata la pelle secca (6)
  • Corregge le impurità della pelle (3)
  • Riequilibra la pelle grassa (3)

LA PELLE GRASSA NON VA SOTTOVALUTATA

La pelle produce naturalmente il sebo, una sostanza oleosa che la ricopre per proteggerla dagli agenti esterni e per mantenerla idratata. Tuttavia, capita che le ghiandole producano sebo in eccesso. In questo caso non è più positivo per la pelle ma può generare un disturbo anche molto destabilizzante. La pelle appare infatti oleosa, ruvida al tatto, con i pori dilatati e opaca. In poche parole: la pelle è troppo grassa. Inoltre, il sebo di cui è intrisa la pelle intrappola le cellule morte e può portare all’insorgenza di malattie molto più gravi come l’acne o la dermatite. È anche importante sapere che a essere maggiormente colpito è il viso. Le cause possono essere le più svariate, vanno da fattori genetici a stili di vita scorretti. Per questo motivo è necessario sapere cosa la causa e cosa fare per evitare di aggravarla. Esiste un rimedio? Non è possibile eliminare completamente la pelle grassa, poiché è una caratteristica del proprio corpo, ma è possibile renderla meno oleosa e quindi anche meno fastidiosa. Lavarla abbondantemente non è sufficiente, perché appare di nuovo lucida anche dopo una detersione approfondita. Potresti anche aver provato dei rimedi casalinghi senza aver ottenuto grandi risultati. Per questo motivo è necessario trattarla con appositi prodotti per equilibrare la pelle grassa.
Indice dei contenuti

Cos’è la pelle grassa

Sotto ai pori della pelle si trovano le ghiandole sebacee, delle ghiandole che hanno la funzione di produrre il sebo con cui proteggere la pelle. Quando le ghiandole producono una normale quantità di sebo, la pelle appare sana e dal colorito luminoso.

Tuttavia, può capitare che per uno sbalzo ormonale o per un altro fattore, le ghiandole producano sebo in eccesso e questa sovraproduzione causa la pelle grassa.

Succede spesso che chi soffre di pelle grassa veda chiaramente i pori dilatati. Questa caratteristica è normale perché i pori non riescono a gestire la massiccia produzione di sebo e perciò si allargano. Tra l’altro, al loro interno possono anche insorgere punti neri o punti bianchi, proprio perché vi si annidano le cellule morte.

Molto spesso la pelle grassa del viso è accompagnata dall’acne, una malattia della pelle sempre correlata a un’eccessiva produzione di sebo. La pelle grassa ha quindi un aspetto lucido e unto, con una trama irregolare dovuto alla presenza di brufoli e punti neri.

A causa degli sbalzi ormonali, è molto facile che a soffrire di pelle grassa siano gli adolescenti. Ma anche se questa è la regola, la pelle grassa può manifestarsi anche in età adulta e potrebbe portare con sé altre malattie della pelle.

Per evitare che sfoci in patologie più gravi, è molto importante conoscere le cause che portano alla pelle grassa per capire su quali fattori intervenire per limitarla.

Quali sono le cause che portano ad avere la pelle grassa

Come moltissimi altri disturbi, le cause della pelle grassa vanno ricercate in fattori genetici, ambientali e nel proprio stile di vita.

Le origini della pelle grassa possono essere:

  • Genetiche: potresti avere dei genitori che prima di te hanno sofferto di pelle grassa, non tutte le persone affette da pelle grassa avranno figli con lo stesso problema ma è possibile che le ghiandole siano iperattive per un fattore genetico;
  • Età: una seconda causa della pelle grassa è certamente l’età perché alcune fasi della vita portano con sé degli sbalzi ormonali che causano una pelle grassa seborroica, inoltre più la pelle è giovane più produrrà sebo, mentre si seccherà con l’invecchiamento;
  • Ambientali: se il freddo secca la pelle, il caldo la rende molto più oleosa, infatti è molto più facile soffrire di pelle grassa in estate oppure quando si vive in luoghi molto caldi e umidi;
  • Eccessiva igiene personale: se soffri di pelle grassa, magari a tendenza acneica, potresti tendere a un eccessivo utilizzo di prodotti per la cura del corpo come gli esfolianti, tuttavia rimuovendo spesso l’olio dalla pelle attivi ancora di più i pori e ottieni l’effetto contrario a quello desiderato;
  • Utilizzo di prodotti sbagliati: se esistono dei prodotti per equilibrare la pelle grassa esistono anche dei prodotti che possono peggiorare questa condizione, come quelli troppo pesanti per il tuo tipo di pelle.

Ma ora vediamo cosa succede se non limiti questo disturbo.

La dermatite e dermatite seborroica sono conseguenze della pelle grassa

La dermatite è una condizione della pelle non grave, ma che provoca fastidio. La pelle si arrossa, si squama e spesso fa anche prurito. Lo stesso accade nel caso della dermatite seborroica, una condizione della pelle chiamata così perché si presenta con un’eruzione cutanea.

Le dermatiti interessano diverse parti del corpo. Tra queste ci sono il petto, le braccia, le gambe, l’inguine e ovviamente anche il viso. La dermatite seborroica interessa anche il cuoio capelluto, dando origine a un’eccessiva produzione di forfora. Sono queste le zone dove si trovano le ghiandole sebacee.

Causa della dermatite e, soprattutto, della dermatite seborroica sono diverse. Tra i tanti fattori che possono scatenarla, pare possa anche essere la risposta dell’organismo all’iperproduzione di sebo da parte delle ghiandole. Quindi, in poche parole, la pelle grassa che non viene efficacemente trattata potrebbe portare all’insorgere di una dermatite.

La dermatite può essere una condizione cronica, quindi può manifestarsi per tutta la vita andando via e tornando ciclicamente. Non è una malattia contagiosa, tuttavia può provocare un profondo fastidio in chi ne soffre.

È possibile evitare che la pelle grassa si trasformi in dermatite? Certamente, facendo un sapiente uso dei prodotti per equilibrare la pelle grassa. È quindi molto importante saper riconoscere questa condizione, introdurre delle abitudini più salutari e sapere quali prodotti utilizzare per trattarla.

Come si può riconoscere la pelle grassa e quando ricorrere al dermatologo

La tua pelle ti sembra un po’ troppo lucida ma non hai la certezza di soffrire di pelle grassa? Ecco quali sono i sintomi con cui si manifesta questa condizione:

  • Quando ti tocchi il viso lo senti molto scivoloso e noti lo stesso effetto anche con il trucco;
  • Il viso torna subito lucido dopo poche ore dalla detersione;
  • I pori del viso sono molto dilatati;
  • Hai punti neri, punti bianchi e macchie rosse.

Se non ha ancora la certezza di avere la pelle grassa, potresti fare qualche piccolo test a casa. Puoi prendere un pezzettino di carta o di materiale assorbente, può essere una carta per il trucco o anche un panno di cotone. Premilo contro la zona dove le ghiandole sebacee sono più fitte. Dopo averlo rimosso guarda se c’è una sostanza oleosa sopra.

Fai anche attenzione però, perché alcune zone come la fronte, il naso e il mento solitamente producono più sebo anche nelle persone che non soffrono di pelle grassa. Potresti infatti soffrire semplicemente di pelle mista, ossia avere delle zone in cui la pelle è secca e altre in cui invece è più grassa.

Potresti aver già provato dei rimedi casalinghi per curare la pelle grassa. Se questa dovesse continuare a persistere, puoi chiedere consiglio a un dermatologo. Abbiamo visto che la pelle grassa può trasformarsi in dermatite, per questo motivo è sempre meglio curarla per tempo con prodotti per equilibrare la pelle grassa.

Cosa non si deve fare se si ha la pelle grassa

Tra le cause della pelle grassa che abbiamo citato ci sono sia fattori genetici che ambientali, ma anche abitudini relative al tuo stile di vita. A volte è necessario ricorrere al dermatologo per gestire la pelle grassa, ma non sempre. A casa puoi già fare tanto per ridurre il disturbo.

Ricordati che, se hai la pelle grassa, non dovresti mai:

  • Toccarti il viso: la pelle del tuo viso tende a trattenere qualunque sostanza con cui viene a contatto e le tue mani sono piene di batteri e impurità, per questo dovresti cercare di toccarti il meno possibile per evitare di infettare la pelle;
  • Lavarti troppo: proverai una sensazione di freschezza solo per un breve periodo di tempo poi le ghiandole si attiveranno più di prima;
  • Utilizzare prodotti aggressivi: cerca prodotti leggeri e pensati appositamente per la pelle grassa, magari naturali, che contengano piante in grado di idratare e lenire al tempo stesso la pelle;
  • Evitare le creme idratanti: potresti pensare che la tua pelle sia già eccessivamente idratata, in realtà la tua pelle è ricca di olio ma non di acqua, ecco perché un corretto apporto di acqua potrebbe aiutare le tue cellule a lavorare meglio;
  • Usare un trucco troppo pesante: il fondotinta potrebbe aiutarti a rendere la pelle più opaca, ma dall’altro lato se ne scegli uno troppo pesante potresti ostruire ancora di più i pori;
  • Farti dominare dallo stress: lo stress produce cortisolo, un ormone che stressa le cellule e porta le ghiandole a produrre più sebo;
  • Mangiare cibi che stimolano la produzione di sebo: tra questi troviamo la farina raffinata e i carboidrati in generale, lo zucchero, i cibi salati, gli oli vegetali e l’alcol;

I nostri prodotti ti aiutano a migliorare la pelle grassa

In aggiunta a un corretto stile di vita, dovresti integrare nella tua routine anche dei prodotti per equilibrare la pelle grassa. I nostri prodotti sono pensati per trattare questo particolare disturbo. Abbiamo effettuato test di laboratorio e ascoltato l’opinione dei nostri clienti per capire quale fosse l’efficacia dei prodotti PlantaDea per la cura della pelle e la risposta è stata estremamente positiva. Il CBD non soltanto idrata la tua pelle, reintegrando la giusta quantità di acqua, ma ha anche proprietà antibatteriche. È infatti consigliato persino per il trattamento di dermatiti e acne poiché sfiamma e aiuta a prevenire eventuali infiammazioni a cui potrebbe portare una produzione eccessiva di sebo.

PlantaDea logo bianco
heartenvelopeeyeuseruserscartbullhornmagnifiercrosschevron-leftchevron-right