Come eliminare i punti neri con 7 tecniche efficaci

Scopri come eliminare i punti neri con metodi naturali e altri ugualmente efficaci. Se hai bisogno di ulteriori informazioni o vuoi dire la tua scrivi un commento in fondo all'articolo.

6 Ottobre 2022
13 min
Autore: PlantaDea Staff 

Brufoli, punti neri e imperfezioni cutanee sono piccole problematiche che affliggono ogni tipo di pelle, dall’età di sviluppo. Si tratta di inestetismi sgradevoli che tendono a presentarsi in particolare sul naso, sulla fronte e sul mento, nella cosiddetta zona T.

Per cui, sapere come eliminare i punti neri e avere una pelle sana e compatta, risulta essenziale per prendersi cura del proprio aspetto.

A questo proposito, esistono diversi metodi efficaci per rimuovere i punti neri e i brufoli senza danneggiare la cute, che comprendono cosmetici specifici, attrezzi professionali, farmaci e rimedi fai da te. Uno dei passaggi più importanti per prevenire e contrastare la comparsa di questi inestetismi è una beauty routine efficace, che favorisca la naturale traspirazione della pelle e impedisce l’accumulo di sebo, microbi e impurità.

La scelta dei prodotti giusti è un altro aspetto che non va trascurato, poiché ogni epidermide necessita di trattamenti adatti per non peggiorare la condizione del viso. Cosmetici che devono essere di alta qualità per contrastare l’invecchiamento precoce e agire al meglio.

L’alimentazione incide in maniera predominante nella formazione dei punti neri e dei brufoli; una dieta sana ed equilibrata e la corretta idratazione, sono necessarie per favorire l’elasticità e la bellezza del viso e più in generale della pelle.

Tra i rimedi più apprezzati per rimuovere i punti neri, ci sono numerose maschere a base di prodotti naturali, arricchite con argilla, sale, limone, miele o bicarbonato che agiscono efficacemente sul viso.

Vediamo come eliminare i punti neri e prevenire le imperfezioni.  

1. Rimuovere i punti neri con cosmetici naturali

  • Maschera viso naturale per pelle acneica
    Maschera viso bio per pelle acneica
    39,90
  • Latte detergente viso naturale per pelli secche e delicate
    Latte detergente viso bio per pelle secca e delicata
    34,90
  • Gel detergente viso naturale per pelli acneiche
    Gel detergente viso bio per pelle acneica
    34,90
  • Crema viso naturale per pelli secche e delicate
    Crema viso bio per pelle secca e delicata
    39,90
  • Crema viso naturale per pelle acneica e grassa
    Crema viso bio per pelle acneica e grassa
    41,50
  • Unguento naturale e bio PlantaDea Psoriasi e Dermatite
    Unguento viso e corpo bio per pelle secca e delicata
    42,50

I punti neri sono una delle problematiche cutanee più comuni, che si concentra principalmente nella zona T, ovvero su naso, mento e fronte. Fanno il loro esordio nel periodo dell’adolescenza e rimangono in modo costante per tutta la vita. La quantità di brufoli e comedoni può variare in relazione ai cambiamenti ormonali: possono aumentare durante lo sviluppo e via via diminuire in età avanzata.

Le persone più soggette a questi inestetismi sono coloro che hanno la pelle acneica, grassa o mista, ma questo non significa che non affliggano anche le pelli più delicate e sottili.

Per correggere le impurità della pelle è sempre controindicato strizzare i punti neri con polpastrelli o unghie, poiché si corre il rischio di irritare la zona, provocare cicatrici o lividi, infettare i pori e favorire la comparsa di infezioni.

Uno dei cosmetici essenziali nella beauty routine quotidiana è il gel detergente viso naturale per pelli acneiche che pulisce la cute in profondità senza aggredirla. Si tratta di un cosmetico non aggressivo che favorisce la rigenerazione cutanea ed evita che la polvere, lo smog e il sebo in eccesso si depositino sulla pelle del volto.

Per le pelli delicate, ma soggette alla formazione di brufoli e comedoni, si può ricorrere quotidianamente al latte detergente viso naturale per pelli secche e delicate, che rimuove le impurità e il make-up in maniera dolce e nel rispetto del ph della pelle.

Dopo la pulizia quotidiana, è importante supportare la cute con una crema viso adatta, scelta a seconda della tipologia di pelle. In caso di pelle grassa o mista, è bene optare per un prodotto sebo normalizzante, che riesca a mantenere l’equilibrio cutaneo riducendo il grasso in eccesso.

Periodicamente, si dovrebbe dedicare del tempo all’uso della maschera viso naturaleper rimuovere le cellule morte e favorire il rinnovamento cellulare.

2. Eliminare i punti neri con gli strumenti professionali

Benché i punti neri possano sembrare solo delle impurità da trattare per motivi estetici, in realtà possono infettarsi e dar vita a fastidiose infiammazioni, sfociando addirittura nell’acne. Per evitare che questo accada, bisogna togliere i punti neri profondi non appena diventano evidenti, schivando la voglia irrefrenabile di spremerli con le dita. In commercio esistono diversi attrezzi professionali che eliminano i punti neri in modo semplice, riducendo la possibilità di provocare fastidiosi segni.

L’aspiratore di punti neri è un dispositivo che aspira il sebo e i detriti in maniera semplice, senza irritare la pelle o arrossarla. In alternativa, si può optare per l’estrattore di punti neri, uno strumento dotato di un anello all'estremità, con il quale si preme sulla zona da trattare. Grazie alla pressione, vengono eliminate le imperfezioni evitando la formazione di lividi o arrossamenti.

Prima di procedere all’utilizzo degli strumenti professionali, la pelle va pulita accuratamente con il detergente viso in modo che lo sporco non si depositi nei pori durante la spremitura. Per facilitare l’uscita delle impurità, si può esporre la pelle ad una fonte di vapore cosicché si aprano i comedoni e il sebo fuoriesca velocemente. Dopo la spremitura, bisogna dedicare qualche istante all’applicazione della maschera viso naturale per pelle acneica o dell’unguento viso e corpo naturale per pelli secche e delicate, anche con storicità di dermatite atopica e psoriasi, per alleviare il rossore e riequilibrare la pelle grassa in modo naturale.

Se intendi ricorrere a questo sistema per eliminare i punti neri, non dimenticare di disinfettare gli strumenti ogni volta che li utilizzi, così da preservare la tua pelle dalla comparsa di infezioni o infiammazioni.

3. Prodotti chimici o farmaci per eliminare i punti neri

Avere una pelle pura e liscia è il desiderio di chiunque abbia a cuore la bellezza del proprio volto. Alle volte, tuttavia, dedicarsi alla beauty routine quotidiana non è sufficiente per eliminare i punti neri dal naso o dal resto della zona T. Dalla ricerca cosmetologica, quindi, arrivano delle soluzioni chimiche efficaci che promettono di dire addio ai punti neri in 3 minuti. Tra queste, ci sono cerotti, acidi, vitamine e soluzioni esfolianti; vediamo come agiscono.

I cerotti vanno applicati sulla pelle umida e lasciati agire per qualche minuto; non c’è una regola generale sull’applicazione e le tempistiche, ma ogni azienda ha le proprie indicazioni a riguardo. Di solito bisogna detergere la pelle a fondo e mettere il cerotto prima che si asciughi. Questo rimedio non risolve la problematica in una sola volta ma richiede un uso ripetuto.

In farmacia e nelle migliori profumerie sono disponibili diverse soluzioni a base di acido salicilico e acido glicolico, che svolgono un’azione esfoliante tale da rimuovere i punti neri rapidamente. Questi composti possono essere applicati con frequenza sui comedoni, fino ad eliminare le imperfezioni in modo definitivo.

La vitamina A è uno dei rimedi più utili per la bellezza del volto e per la rigenerazione cellulare. Solitamente viene utilizzata come ingrediente per prodotti cosmetici, come creme viso o sieri perché è ricca di retinolo, una sostanza dalle molteplici proprietà benefiche per la cute: mantiene la pelle idratata, favorisce la rigenerazione cellulare, protegge l’epidermide. È particolarmente apprezzata per le sue proprietà antiage.

Se ti stai chiedendo come curare l’acne e eliminare le imperfezioni cutanee, un ottimo rimedio è la microdermoabrasione, un trattamento medico estetico che rimuove lo strato superficiale della pelle, rendendola levigata e compatta. Grazie al suo effetto esfoliante, porta via i punti neri e tratta le cicatrici da acne.

4. Togliere i punti neri con i rimedi naturali

Per eliminare i punti neri a casa si può ricorrere a rimedi naturali che sono comunemente disponibili nella dispensa: bicarbonato, miele, zucchero, limone, tè verde.

Con il bicarbonato è possibile preparare uno scrub fai da te da applicare sul viso con un leggero massaggio; basta unire la polvere all’acqua e preparare un composto pastoso. Per trattare la cute, si prende il composto con la mano e si stende sul viso, insistendo sul naso, sulla fronte e sul mento.

Un altro esfoliante naturale è lo scrub al miele, limone e zucchero, facilissimo da preparare in casa e che garantisce ottimi risultati. Lo zucchero, preferibilmente di canna, rimuove lo strato cutaneo superficiale, in cui si accumulano cellule morte e le impurità, lasciando la pelle liscia. Il limone ha proprietà astringenti che aiutano a richiudere i pori e favoriscono la seboregolazione. Il miele è ricco di nutrienti essenziali per la pelle, capaci di ridurre i rossori e le irritazioni. La combinazione giusta per questi ingredienti è di un paio di cucchiai di zucchero, due di miele e un cucchiaio di succo di limone.

Il tè verde è una sostanza ricca di proprietà benefiche; è un eccezionale antiossidante e svolge una forte azione antibatterica e rigenerante. Costituisce la base di una serie di preparati utili per la bellezza della cute, come maschera e tonico. Si tratta di uno dei migliori prodotti naturali per la pelle acneica, grazie alla sue capacità antibatteriche naturali favorite dalla presenza di catechine. Le catechine, infatti, riducono e contrastano i batteri responsabili dell’acne, attenuando l'infiammazione e mantenendo sotto controllo eventuali infezioni. Grazie alle sue proprietà antibatteriche agisce anche sui microbi e lenisce i rossori. Per eliminare punti neri e brufoli, si può utilizzare puro, applicandolo sul viso con dei batuffoli di cotone.

Per rimuovere i punti neri e richiudere i pori, invece, si può optare per i bagni di vapore al tè verde.

5. Le maschere fai da te per rimuovere i punti neri

come eliminare i punti neri

La maschera viso è un prodotto che agisce in profondità perché elimina il sebo accumulato sulla cute e penetra all’interno dei pori. Applicata con una frequenza settimanale può garantire risultati ottimali, contrastando in modo naturale le imperfezioni della pelle.

In commercio esistono diverse tipologie di maschere per la pulizia del viso, ma può essere divertente anche prepararle in casa con ingredienti semplici da reperire, come uova, argilla, bicarbonato, limone.

Il bianco dell’uovo è ricco di lisozima, un enzima efficace contro i microbi, capace di inibirne la proliferazione e riparare la pelle danneggiata. Per eliminare i punti neri con una maschera all’albume dell’uovo è necessario procurarsi anche carta da cucina e un pennello per stendere il prodotto. Dopo aver pulito accuratamente il volto, si inumidisce la pelle e si applica il bianco dell'uovo con il pennello, nelle zone particolarmente soggette alla comparsa dei punti neri. Sopra lo strato di albume, si posiziona la carta che viene ricoperta con un nuovo strato di uovo e carta. L’impacco va lasciato in azione per una decina di minuti, per poi essere rimosso con delicatezza.

Trattare la pelle con l’argilla è un’usanza molto antica, che dona alla cute una texture compatta e priva di impurità. L’argilla, infatti, è nota per le sue proprietà astringenti, seboregolatrici e liscianti, e può essere impiegata nella preparazione di diversi tipi di maschere. Miscelata con acqua e limone, o acqua e tea tree oil, elimina i punti neri e purifica la pelle in profondità, rendendo la pelle luminosa e morbida. Dopo l’applicazione della pasta, bisogna tenerla sul viso per circa un quarto d’ora per poi risciacquare con acqua. Dopo il trattamento, è fondamentale applicare una crema nutriente per evitare che la cute risulti secca.

Chi preferisce ricorrere ad un cosmetico naturale già pronto all’uso, può provare la Maschera viso PlantaDea, a base di principi attivi naturali e formulata proprio per trattare le imperfezioni cutanee, come acne, brufoli, punti neri e pori dilatati.

6. Curare l'alimentazione per avere una pelle sana

Tra le regole basilari per avere una cute sana e priva di imperfezioni c’è la cura dell'alimentazione, che ha un impatto fondamentale sull’aspetto del volto.

Per prevenire la comparsa di punti neri e brufoli, sarebbe meglio evitare completamente cibi grassi e ricchi di zuccheri, che favoriscono la produzione di sebo e la conseguente formazione di brufoli.

I pori ostruiti sono una delle cause principali della formazione di punti neri e acne e l’abuso di sostanze a base di caffeina - caffè, bevande gassate o energizzanti, cioccolata - può favorire l’ostruzione dei pori. L’azione stimolante del caffè, infatti, promuove anche la produzione di sebo che tende ad intasare la funzionalità dei pori.

Gli alcolici, al contrario, impediscono la corretta idratazione della pelle, facendo sì che la pelle risulti secca e arida. Il latte e gli alimenti a base di latte vaccino peggiorano le condizioni della pelle a causa della presenza di alcuni tipi di ormoni contenuti nel latte di mucca. 

Ma quali sono gli alimenti ideali per avere una pelle sana e priva di punti neri?

La dieta per la pelle sana dovrebbe innanzitutto favorire il transito intestinale e la vitalità della flora batterica. Yogurt, verdura e frutta sono alla base dell'alimentazione per pelli impure e nella dieta bisognerebbe sempre far attenzione alla corretta idratazione. L'acqua è una sostanza basilare per la pelle e l’organismo, e ognuno di noi ne dovrebbe assumere almeno due litri al giorno. Tra gli alimenti che contribuiscono al benessere del viso ci sono gli omega 3 e gli omega 6, che possono essere integrati con il consumo regolare di pesce o olio di canapa.

Un apporto vitaminico specifico risulta indispensabile per avere la cute sana, dunque, bisognerebbe supportare l’organismo con vitamine del gruppo A, B, C ed E, a cui integrare anche lo zinco.  

7. Principi attivi naturali per eliminare i punti neri

La natura offre diverse sostanze in grado di purificare la pelle e favorirne la naturale bellezza. Tra le sostanze naturali più efficaci contro i punti neri abbiamo l’argilla verde, l’ortica, il pomodoro e il limone.

L’argilla verde è un composto di origine minerale, ricco di proprietà benefiche per la pelle; veniva utilizzata già dai romani e dagli antichi egizi che la apprezzavano per diverse funzioni. È un efficace esfoliante, purifica i pori e svolge un’azione di sebo regolazione che impedisce al grasso cutaneo di accumularsi sulla pelle. Si tratta di una sostanza particolarmente indicata per le pelli acneiche e grasse, o tendenti all’acne, ed è una base eccellente per maschere e prodotti cosmetici.

Uno dei migliori prodotti per eliminare i punti neri è l’ortica, una pianta perenne ricca di principi attivi. Le sue caratteristiche sono ideali per i soggetti affetti da cute grassa, lucida e acneica, poiché tratta in profondità gli eczemi, la dermatite atopica, le eruzioni cutanee e l’acne. Contrasta la pelle lucida e pulisce i pori, rimuovendo i punti neri con delicatezza.

Grazie alle sue proprietà antisettiche naturali, il pomodoro aiuta ad eliminare i punti neri e i brufoli, rimuovendo le impurità dai pori. Si utilizza a fette o ridotto in purea e va applicato sulla pelle per almeno 15/20 minuti, in modo che esplichi la sua azione disinfettante e astringente.

Il limone è un potente antiossidante che previene l'invecchiamento della cute e tonifica la pelle. Il suo contenuto di acido ascorbico impedisce la produzione eccessiva di sebo e deterge la pelle e i pori, fino ad eliminare i fastidiosi inestetismi cutanei.

Molte sostanze naturali vengono utilizzate proficuamente nella cosmesi, per la creazione di creme, unguenti e maschere per eliminare i punti neri e trattare le pelli impure.

Gli sbagli da evitare per eliminare i punti neri

In questo post ti abbiamo spiegato come eliminare i punti neri in diversi modi differenti, utilizzando metodi naturali, cosmetici e preparati fai da te. Oltre a questi rimedi, ci sono delle accortezze che devi avere per non peggiorare la situazione a aiutare la tua pelle ad avere un aspetto sano e curato.

Sappiamo che non c’è tentazione più forte di eliminare punti neri e brufoli con la spremitura casalinga, ma questo è uno degli sbagli più comuni e gravi che si possano fare. Le dita e le unghie possono provocare infezioni, lasciare segni e rossori o, peggio, cicatrici. La spremitura va eseguita solo in modo professionale, con grande attenzione all’igiene dell’epidermide e con il ricorso a garze o carta.

La stanchezza, a volte, rende pesanti anche i gesti più semplici, come la detersione del viso e la rimozione del make-up. Ciononostante, non si dovrebbe mai trascurare la pulizia di routine che favorisce la traspirazione della cute ed elimina, non solo i residui di trucco, ma anche lo smog, la polvere e il sebo prodotto durante la giornata. Andare a dormire senza aver deterso accuratamente la pelle, vuol dire esporla alla comparsa di brufoli, comedoni e batteri. Inoltre, l’accumulo di sporcizia facilita l’ostruzione dei pori e compromette l’estetica del volto.

Il make-up non è particolarmente indicato in caso di punti neri e brufoli, poiché non fa che impedire la traspirazione e ostruire i pori. Sebbene i cosmetici di ultima generazione siano molto validi, il fondotinta per coprire le imperfezioni può peggiorare la condizione della pelle.

I punti neri sono un inestetismo che affligge tutti i tipi di pelle, in qualsiasi momento della vita. Ogni persona, dunque, ha bisogno di un trattamento specifico a seconda della tipologia a cui appartiene, per non seccare eccessivamente la cute o, al contrario, non favorire la produzione di sebo.      

Iscriviti alla nostra newsletter. 

Ricevi promozioni esclusive riservate ai membri della newsletter
Condividi su:
Condividi:

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

heartenvelopeeyeuseruserscartbullhornmagnifiercrosschevron-leftchevron-right