L’arrivo dei mesi caldi suscita sempre una grande emozione perché le giornate lunghe e soleggiate ti permettono di svolgere tantissime attività all’aria aperta. Attenzione però, perché devi anche sapere come curare la pelle del viso in estate perché è proprio in questo periodo dell’anno che corre i rischi maggiori.

L’esposizione al sole, le temperature calde, l’acqua salata rischiano di intaccare la tua pelle.

Ciò non significa che tu debba rinunciare alle attività che hai in programma al mare o in montagna, significa seguire qualche buona abitudine e sperimentare qualche trucco per prenderti cura nel modo giusto del tuo corpo.

Scopriamo insieme perché e come curare la pelle del viso in estate per essere sempre al top, ovunque tu decida di trascorrere questo meraviglioso periodo dell’anno.

La nostra pelle cambia a seconda delle stagioni

Se l’inverno è più secco, l’estate è più umida; se in inverno le temperature sono basse, in estate possono diventare eccessivamente calde. La pelle è l’organo più esteso del corpo ed è normale che sia il primo a manifestare cambiamenti al cambiare delle condizioni ambientali.

In estate si tende a sudare molto di più, questo significa che la pelle si disidrata più velocemente rispetto ai mesi freddi. Ma significa anche che rimane più sebo in superficie e questo può portare a un’ostruzione dei pori. È quella classica sensazione che provi tutte le volte in cui senti la pelle del viso lucida e oleosa. Questa condizione tende anche a trattenere le impurità presenti nell’aria come lo smog, la polvere e i batteri.

La pelle cambia anche perché, nel momento in cui viene esposta al sole, produce più melanina per proteggersi dai raggi UV. La melanina è il pigmento che inscurisce la pelle causando l’abbronzatura. Se l’esposizione è prolungata, questa difesa potrebbe risultare insufficiente e di conseguenza comportare scottature e bruciori.

In che modo il sole estivo danneggia la propria pelle

La pelle scottata dal sole va evitata. Il sole può intaccare in modi diversi la pelle, provocando inestetismi di intensità variabile. Ecco i più diffusi:

  • Forte rossore con dolore al tocco;
  • Profonda secchezza della pelle;
  • Sensazione di tensione;
  • Comparsa di macchie scure;
  • Comparsa di bolle più o meno estese.

I raggi UV non sono assolutamente da sottovalutare perché nella maggior parte dei casi procurano danni temporanei e riparabili ma, a volte, possono portare a malattie gravi come il melanoma.

Come pulire il viso in estate

La pulizia del viso è importante tanto in inverno quanto in estate, per questo non dovresti mai rinunciare al tuo rituale quotidiano di bellezza.

In estate dovresti:

  • Detergere il viso con acqua e un detergente naturale adatto al tuo tipo di pelle alla mattina e alla sera, così come dopo una prolungata esposizione al sole;
  • Utilizzare creme idratanti dopo la detersione per nutrire la pelle e donarle elasticità;
  • Struccare completamente il viso tutte le sere per rimuovere residui di make-up, impurità e sebo in eccesso;
  • Una volta alla settimana fare uno scrub per rimuovere le cellule morte, ma fai attenzione a non esfoliare la pelle prima o subito dopo l’esposizione al sole perché la pelle è più delicata;
  • Una volta al mese prenditi un po’ di tempo per una maschera che pulisca a fondo il viso, dove non arriva la detersione quotidiana.

Oltre a una corretta pulizia, ricordati sempre di utilizzare la protezione solare  almeno da 15  ogni volta che esponi la pelle al sole.

Come occorre truccarsi in estate

Sapere come curare la pelle del viso in estate significa non soltanto conoscere i rimedi per riparare i danni del sole, ma devi anche sapere come truccarti. D’altronde, non puoi di certo usare pesanti fondotinta e rossetti appiccicosi come faresti in inverno.

Ecco qualche consiglio per un make-up a prova di sudore:

  • Fai una base di crema idratante prima di applicare il trucco vero e proprio, così manterrai la pelle idratata e nutrita;
  • Se devi trascorrere molte ore al sole crea la base con un leggero strato di protezione solare;
  • Applica un primer per far durare il trucco a lungo;
  • Scegli uno stile leggero e naturale;
  • Evita prodotti in crema;
  • Utilizza la cipria per eliminare i punti più lucidi, come la zona a T tra fronte e naso.

Con queste accortezze il tuo trucco sembrerà molto naturale e durerà anche nelle ore più calde della giornata.

Come prenderti cura della tua pelle in estate con rimedi naturali

La pelle in estate viene sottoposta a uno stress maggiore, per questo devi aiutarla a rigenerarsi per essere sempre sana, giovane ed elastica. E puoi farlo attraverso semplici e veloci rimedi naturali.

Ecco come curare la pelle del viso in estate.

Utilizza cosmetici naturali e bio clinicamente testati

  • Crema corpo naturale per pelli secche e delicate
    Crema corpo bio per pelle secca e delicata
    34,90
  • Crema viso naturale per pelli secche e delicate
    Crema viso bio per pelle secca e delicata
    39,90

Come idratare la pelle in estate? Facile, attraverso prodotti naturali pensati proprio per questo obiettivo. In natura esistono moltissime piante e fiori ricchi di principi attivi antinfiammatori, antisettici, idratanti, lenitivi ed emollienti. Tutto ciò di cui hai bisogno per prenderti cura del tuo viso.

Attraverso l’utilizzo di cosmetici bio e naturali puoi provare un’immediata sensazione di freschezza, evitare che la pelle secca si squami e, in generale, rigenerarla per ricominciare a prendere il sole il prima possibile.

All’interno della linea di cosmetici firmata PlantaDea trovi latte detergente, crema e maschera per pulire a fondo la pelle del tuo viso e prendertene cura sia prima che dopo l’esposizione al sole. Sono tutti a base di principi attivi naturali, tra cui anche il CBD.

Bevi molta acqua

Come idratare la pelle in estate in modo naturale? Sicuramente attraverso l’uso esterno di cosmetici creati per questo scopo, ma puoi idratarla velocemente anche dall’interno.

Il tuo corpo è composto per la maggior parte da acqua. In estate, sudando molto, perdi anche molti liquidi e il modo più veloce per reintegrarli è quello di bere molto.

Dovresti bere almeno 2 litri al giorno e puoi scegliere tra l’acqua minerale o i succhi di frutta, però fai attenzione che siano naturali e realmente rinfrescanti per evitare di appesantirti. L’acqua è sempre preferibile perché non soltanto ti idrata ma ti aiuta anche a eliminare le tossine che hai nel corpo e ti aiuta a dimagrire.

Mangia frutta e verdura

La frutta e la verdura contengono non soltanto acqua ma anche tutta una serie di sostanze naturali che nutrono la tua pelle e la rendono luminosa.

Per la salute della tua pelle in estate vanno bene tutti gli agrumi, le carote (che grazie al carotene preservano anche l’abbronzatura), le fragole, i pomodori, i peperoni, le mele, i fagiolini, le patate (ricche di vitamine), le zucchine (che grazie al manganese curano le eruzioni cutanee), i meloni e le angurie. Per quanto riguarda la verdura, scegli in particolare quella a foglia verde perché è ricca di vitamine e minerali.

Nella tua dieta estiva puoi integrare anche noci e semi, che contengono vitamine, zinco, selenio e grassi Omega. Puoi ricorrere anche agli oli, indispensabili per prevenire l’invecchiamento precoce della pelle che potrebbe essere accelerato da una prolungata esposizione al sole.

Alcuni alimenti sono efficaci anche se applicati direttamente sulla pelle, oltre che ingeriti. Il pomodoro, ad esempio, se combinato al miele, può diventare un’efficace maschera di bellezza per dare luminosità alla pelle. Il limone, invece, se unito al caffè diventa un perfetto esfoliante.

Integra gli antiossidanti

Gli antiossidanti sono sostanze naturali presenti sia nella frutta e verdura che mangi, sia nei cosmetici naturali.

Si tratta di sostanze fondamentali per la salute della pelle perché potenziano il collagene, rendendo la cute più elastica, e combattono i radicali liberi, proteggendo così la tua pelle dai danni del sole. Ecco come curare la pelle del viso in estate!

Il CBD, ad esempio, è un principio attivo ricco di antiossidanti e per questo sta avendo un largo successo nel settore cosmetico. È particolarmente efficace quando viene applicato a livello topico, quindi direttamente sulla pelle, e questo vale sia nel caso in cui tu voglia trattare un danno già in atto sia che tu voglia prevenirlo.

Evita lo zucchero

Quando abbiamo parlato di idratazione abbiamo citato l’acqua e i succhi di frutta naturali. Ciò che devi assolutamente evitare in estate se ci tieni alla salute della tua pelle sono le bevande e i cibi zuccherati.

Lo zucchero non è in alcun modo idratante. Anzi, può causarti un aumento di peso, una sensazione di stanchezza e in generale di malessere, soprattutto quando c’è molto caldo.

Dovresti quindi limitare sia le bevande sia i cibi che contengono zuccheri raffinati. Vanno invece bene gli zuccheri della frutta, perché sono più naturali.

Sfrutta il legno di sandalo

Il legno di sandalo è particolarmente ricco di olio e possiede tantissime proprietà di cui la tua pelle ha così bisogno: è antinfiammatorio, antisettico e aiuta anche a rafforzare il sistema immunitario.

Ha diverse modalità d’uso tra cui la possibilità di miscelarlo ad altre sostanze, e questa soluzione è certamente quella da preferire quando si parla di cura della pelle.

Quando viene unito ad un altro olio come, ad esempio, l’olio di mandorle diventa molto efficace per restituire elasticità alla cute e per illuminarla. Puoi mescolare il legno di sandalo all’olio creando una pasta da applicare sul viso e lasciare in posa per una ventina di minuti circa.

Il legno di sandalo può anche essere aggiunto alla papaya perché questo frutto aiuta a rimuovere il sebo in eccesso, esattamente ciò di cui hai bisogno in estate. Applica la maschera creata dall’unione di questi due composti e lasciala in posa. Dopo averla rimossa ricorda sempre di risciacquare con un’abbondante dose di acqua.

Massaggia la pelle con l’aloe vera

L’aloe vera è da moltissimo tempo ai primi posti tra i rimedi più efficaci con cui prendersi cura di pelle, capelli, unghie e tanto altro ancora. Le sue proprietà sono innumerevoli, nei confronti della pelle ha un’azione antinfiammatoria, emolliente, idratante e persino cicatrizzante.

Oltre ad essere un ottimo prodotto da utilizzare per idratare quotidianamente la pelle, è spesso citata come doposole. Data la sua capacità di sfiammare il rossore e curare le ferite, regala una sensazione di freschezza alla pelle scottata.

Grazie alle sue proprietà è adatta anche se soffri di disturbi e malattie come la pelle secca, la dermatite e la psoriasi, oltre a essere uno dei rimedi più efficaci in caso di eritema solare. Tra le altre cose, è adatta anche alle punture di insetti (che in estate abbondano!)

Crea una maschera con la curcuma

Conoscerai di sicuro l’uso della curcuma in cucina, ma forse non sai che questa spezia naturale possiede delle proprietà benefiche anche per la tua pelle: è un potente antibatterico, è antinfiammatoria e combatte persino i segni dell’età.

Puoi creare una semplicissima maschera aggiungendo un cucchiaio di curcuma a tre cucchiai di limone e poi lasciare in posa. Noterai che la tua pelle sembrerà più giovane e luminosa.

Ora che sai come curare la pelle del viso in estate in modo semplice e naturale, puoi cercare i cosmetici di cui hai bisogno all’interno del nostro shop e partire per le vacanze in serenità!

Iscriviti alla nostra newsletter. 

Ricevi promozioni esclusive riservate ai membri della newsletter
Condividi su:
Condividi:

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

heartenvelopeeyeuseruserscartbullhornmagnifiercrosschevron-leftchevron-right